Le immigrazioni a Roma Capitale dal 1870 ad oggi Storia, memoria, territori

27 Settembre 2022
/ 17:00 – 19:30 /

150 anni di immigrazioni a Roma:
San Giovanni e dintorni

evento in presenza e in streaming

CNR-ISMed, Servizio Intercultura di Biblioteche di Roma e Biblioteca Nelson Mandela nell'ambito del progetto “1871-2021: 150 anni di immigrazioni a Roma Capitale. Storia, memoria, territori” organizzano il nono appuntamento territoriale della rassegna per conoscere più da vicino il quartiere di San Giovanni e i suoi dintorni attraverso le immigrazioni che la hanno caratterizzata.

- Antonio Parisella, storico, presidente del Museo storico della Liberazione di Via Tasso
- Vincenzo Carbone, Università degli Studi Roma Tre
- Nives Bevacqua, coordinatrice del Circolo di lettura della biblioteca Mandela
- Andrea Capocci, Associazione Genitori Scuola Di Donato
- Jorge Canifa Alves, OEPAC/Teatro Integrato
- Huang Xiaolu, parrucchiera

Modera Michele Colucci, CNR-ISMed

L'incontro affronta in chiave storica il tema delle immigrazioni nel quertiere di San Giovanni, attraverso il contributo di storici, sociologi, associazioni e testimoni diretti, sia delle migrazioni interne all'Italia che delle immigrazioni dall'estero.

Contatti: Michele Colucci - Stefano Gallo - Francesco Di Filippo


Programma delle iniziative: i convegni scientifici e gli eventi divulgativi rivolti ad aspetti specifici del territorio.



Incontri, convegni, testimonianze, presentazioni nelle biblioteche e nei quartieri organizzati con il coinvolgimento della cittadinanza, delle scuole, delle istituzioni e dell’associazioni locali.

CNR - ISMed e
Biblioteche di Roma L'unità di ricerca

Cogliendo l'occasione del 150º anniversario di Roma Capitale, l'Istituto di Studi sul Mediterraneo del CNR e Biblioteche di Roma hanno avviato un programma di lavoro congiunto sulle migrazioni che hanno popolato la capitale. Città cosmopolita per eccellenza, la storia di Roma dal 1871 a oggi può essere letta come una continua vicenda di immigrazioni.
La collaborazione tra l'esperienza scientifica di ricerca e divulgazione dei ricercatori del Cnr-ISMed e l'eccezionale patrimonio culturale e sociale maturato dal personale di Biblioteche di Roma ha come obiettivo una migliore comprensione delle dinamiche migratorie, in particolare quelle che hanno popolato e trasformato il volto di Roma.